Formaggio di pecora e di capra biologico di Prättigau

-

 

Nella loro fattoria a 1050 m s.l.m., la famglia Pfanner alleva a Sigg-Grüsch la capra camosciata delle Alpi e la capra grigia dei Grigioni. Sui ripidi pendii del Prättigau questo tipo di bestiame contribuisce in modo notevole al mantenimento del paesaggio culturale. Le capre sono già munte e vogliono andare a pascolare. Gli animali trascorrono la notte nella stalla a causa dei lupi. Sul terreno dei Pfanner ci sono diversi posti all’ombra, in modo da consentire agli animali di stare anche all’aperto in questa calda giornata di luglio. Come i bambini al suonare della campanella della scuola, anche le capre si scatenano all’aperto, guidate da Marco e dalla giovane ed energica cagna Bimba.

Qui Marco e Andrea Pfanner, giovane coppia, insieme ai loro due figli, hanno costruito la loro nuova esistenza. «Completamente biologico e senza silo», per Marco, questo è molto importante. Ma, per sopravvivere, non basta solo allevare piccoli animali. Infatti, lui lavora come guardia forestale e Andrea fa il turno di notte nella casa di riposo di Schiers.

«Le capre preferiscono i fiori del giardino del vicino».

-

-

-

Per Daniel e Annina-Nett-Hansemann di Pany, invece, è tutto diverso, poiché fanno parte di quei pochi allevatori biologici che riescono a vivere solo dell’industria casearia. La giovane coppia alleva in totale 180 pecore da latte della razza Lacaune in quattro gruppi. In questo modo è possibile allevare gli agnelli e svolgere la mungitura durante tutto l’anno. Le pecore sono a tutti gli effetti degli animali gregari. Ciò lo si riesce a osservare con stupore sulle praterie: le pecore sono sempre vicine l’una all’altra e tutte le attività sono sincronizzate. Gli animali hanno bisogno sia di uno spazio adeguato nella stalla che di libertà di movimento sulla prateria poiché è decisamente importante per la loro salute. Inoltre, devono essere approvvigionati con sufficienti sostanze minerali come, per esempio, le pietre da leccare.

-

-

-

Per quanto riguarda la caseificazione sono 10 gli allevatori che forniscono il loro latte di pecora e capra biologico a Pragg-Jenaz alla cooperativa del caseificio di Prättigau, garantendo il valore aggiunto del latte biologico nella regione. Qui incontriamo Markus Racine, mastro casaro con anima e corpo, che da molti anni è responsabile per la produzione delle specialità di formaggio.

«Nel 1985 ho realizzato il mio primo formaggio di capra».

-

-

-

Il responsabile dell’attività, Georg Summer, ci mostra la «stanza del tesoro», dove il formaggio stagiona per mesi e le forme vengono curate quotidianamente a mano. Il caseificio impiega contadine della regione sia per il commissionamento che per l’imballaggio.

Il nostro formaggio di capra biologico Prättigau stagiona per sei mesi, ha un gusto delicato e aromatico di erbe di montagna, mentre il formaggio di pecora stagiona per otto mesi in cantina, sviluppando una consistenza cremosa e un leggero gusto dolce di mandorla.

-

Formaggio di capra biologico di Prättigau, 1/4 di forma ca. 750 g

-

Formaggio di pecora biologico di Prättigau, 1/4 di forma ca. 750 g

Livelli di sostenibilità
Adattamento dell’intera azienda
Foraggio biologico Foraggio biologico
Pascolo/ spazio di movimento in inverno Pascolo/ spazio di movimento in inverno Pascolo/ spazio di movimento in inverno
Pascolo in estate Morbido posto per distendersi Pascolo in estate
Morbido posto per distendersi Pascolo in estate Morbido posto per distendersi
Good Better Best
Standard legali
Formaggio di capra biologico di Prättigau, 1/4 di forma ca. 750 g Prättigauer Bio Geisskäse 1/4 Laib ca. 750 g
Formaggio di pecora biologico di Prättigau, 1/4 di forma ca. 750 g Prättigauer Bio Schafkäse 1/4 Laib ca. 750 g